I cittadini europei stanno vivendo sempre più direttamente i problemi derivanti dal cambiamento climatico. I governi locali possono svolgere un ruolo centrale in questo ambito: le città sono infatti responsabili, direttamente e indirettamente (attraverso i prodotti e i servizi utilizzati dai cittadini), di oltre il 50% delle emissioni di gas serra derivanti dall’uso dell’energia nelle attività umane.

Questo richiede lo sviluppo e l’attuazione di strategie integrate d’azione, definite e realizzate con l’attivo coinvolgimento delle comunità locali. Tuttavia, pochi governi locali possiedono già capacità di gestione integrata adeguate ad affrontare la complessità dei problemi di adattamento e mitigazione del cambiamento climatico.

L’obiettivo principale di “CHAMP – Risposte locali al cambiamento climatico” è dunque quello di offrire alle autorità locali un’intensa attività di formazione e affiancamento sull’applicazione dei sistemi di gestione integrata per costruire o consolidare, sia nell’ambito delle proprie strutture interne sia nella comunità locale, le competenze e capacità di gestione necessarie ad affrontare con efficacia tale sfida.

CHAMP sarà costruito valorizzando i risultati già conseguiti nell’ambito del progetto europeo Managing Urban Europe 25 (MUE-25 www.mue25.net/) nel promuovere un sistema di gestione integrata per la sostenibilità locale e la lotta al cambiamento climatico.

In CHAMP le autorità locali di 4 paesi saranno formate per implementare un sistema di gestione integrata per affrontare i problemi del cambiamento climatico e il progetto promuoverà e disseminerà il metodo e il modello messi a punto in tutta Europa.

CHAMP è gestito da 7 partner di 4 diversi paesi (Italia, Germania, Finlandia, Ungheria), tutti con una lunga e significativa esperienza di affiancamento delle autorità locali nell’applicazione di strumenti e percorsi per la sostenibilità locale.
Le azioni previste e i risultati attesi in Italia

  • Costituzione di un centro di iniziativa nazionale sulla gestione integrata per la sostenibilità, con un focus specifico sul tema della lotta al cambiamento climatico, in rete con altrettanti centri di inziativa nazionali realizzati negli altri paesi partner (Finlandia, Germania, Ungheria) e in altri paesi UE che potranno aderire nel corso del Progetto
  • Realizzazione di un programma di formazione e affiancamento sulla gestione integrata per la sostenibilità e la lotta al cambiamento climatico, rivolto alle autorità locali, fondato sul confronto e lo scambio con le buone pratiche realizzate in ambito europeo
  • Creazione di una rete nazionale di formatori accreditati, in grado di applicare e disseminare i contenuti messi a punto nell’ambito del progetto
  • Sviluppo di casi studio: 10 autorità locali italiane coinvolte nel percorso formativo e almeno 5 supportate per mettere a punto l’applicazione di un sistema di gestione integrata per la sostenibilità e la lotta ai cambiamenti climatici
  • Messa a punto e standardizzazione di un Sistema di Gestione Integrata per la sostenibilità e la lotta al cambiamento climatico, coerente con i Sistemi di Gestione EMAS e ISO

Per informazioni

Ambiente Italia, e-mail champ(at)ambienteitalia.it – www.ambienteitalia.it/

Coordinamento Agende 21 locali italiane, e-mail coordinamento.agenda21(at)provincia.modena.it – www.a21italy.it/